RSPP PER DATORI DI LAVORO

In questa categoria trovi tutti i Corsi per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) rivolti ai Datori di Lavoro.

Come stabilito dal D.Lgs. 81/2008 all’interno di un’azienda è necessaria la presenza di un Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP). 
E’ una figura strategica nel sistema di gestione della sicurezza previsto dal D. Lgs. 81/2008 (cosiddetto Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro); la designazione del R.S.P.P., per lo stretto rapporto di fiducia che deve istituzionalmente intercorrere tra Datore di lavoro (D.d.l.) e R.S.P.P., è uno dei compiti non delegabili cui è soggetto il Datore di lavoro (D. Lgs. 81/2008, art. 17, lettera b). L’ampia responsabilità in eligendo affidata al D.d.l. conseguente alla richie- sta di “capacità adeguate” contenuta in un primo momento nel D. Lgs. 626/94, è stata ridot- ta dal D. Lgs. 195/2003 (art. 8/bis del D. Lgs. 626/94), oggi art. 32 del D. Lgs 81/2008, dall’Accordo sancito in Conferenza Stato/Regioni il 26/01/2006, pubblicato sulla G.U.R.I. n. 37 del 14/02/2006 e dalle relative “Linee guida interpretative” approvate dalla Conferenza Stato/Regioni il 05/10/2006 e pubblicate sulla G.U.R.I. serie generale n. 285 del 07/12/2006. Le norme suddette definiscono in modo preciso le capacità ed i requisiti professionali neces- sari per svolgere il ruolo di Responsabile o Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale.

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.), ha lo scopo di mettere in atto i compiti previsti dall’art. 33, comma1 del D. Lgs 81/2008, deve instaurare un rapporto di interazione/collaborazione con numerosi soggetti pre- senti sia all’interno che all’esterno dell’azienda e deve essere dotato sia di capacità tecniche e gestionali che di comunicazione e di mediazione.

Visualizzazione di tutti i 6 risultati

Visualizzazione di tutti i 6 risultati